giovedì 23 febbraio 2017

Giveaway winner & Avviso blog!


Buonasera lettori! Oggi sono passata sul blog per due avvisi super veloci! Purtroppo sono sommersa dallo studio e quando ho un po' di tempo mi dedico al mio romanzo, quindi non riesco a trovare lo spazio per tutto. Il blog ne sta risentendo parecchio e non mi va di pubblicare a singhiozzo, è per questo che lo metterò in pausa per un po' di tempo, forse un paio di mesi, ma non di più (spero). Vorrei di nuovo concentrarmi sulla storia che sto scrivendo e non riesco a bilanciare tutto quindi, invece di forzarmi ho pensato di staccare un po' e di ricaricarmi.
Questo è il primo avviso. Il secondo vi farà piacere perché Martedì è finito il mio Giveaway ed è ora di scegliere due vincitori! Iniziamo con il primo, rullo di tamburi...

La prima vincitrice è... ROBERTA BUONOMO!!!

Complimenti Roberta, hai vinto una copia di The danish girl di David Ebershoff e una copia di Will ti presento Will di David Levithan & John Green!
Roberta, ti contatterò quanto prima per inviarti i libri e per avere il tuo indirizzo; grazie mille per aver partecipato!

La seconda vincitrice è... TINDARA!!!

Complimenti Tindara, hai vinto sette libricini della Newton Compton Editori di autori vari!
Tindara, in particolare, ti chiedo di scrivermi la tua mail nei commenti, o di inviarmi direttamente tu una mail, perché non riesco a riconoscere la tua mail (forse perché hai nomi diversi nella mail, non so), così da poter comunicare. (ma quante volte ho scritto la aprola "mail", bah)

Bene patati, il post di oggi finisce qui. In tutta sincerità sono un po' dispiaciuta perché non eravamo in tanti a partecipare, *mette il broncio* ma spero che al prossimo giveaway ne saremo molti di più, così da rendere il gioco molto più divertente e interessante! Alla prossima, lettori! Vi ricordo che resterò attiva su Instagram per rompere un po' le scatole e per aggiornarvi comunque sulla mia vita letteraria. Baci baci!!

venerdì 10 febbraio 2017

Recensione: Ti darò il Sole di Jandy Nelson

Buonasera personcine bellissime! Come state? Io sempre un po' in ansia per la scuola e la vita in generale...
Ma non vi voglio ammorbare oltre. Oggi vi posto una recensione di un libro che mi ha distrutto tanto era bello e perfetto. Sto parlando di Ti darò il Sole di Jandy Nelson.
Vedete più in dettaglio cosa ne penso!

Autore: Jandy Nelson
Titolo: Ti darò il Sole
Editore: Rizzoli
Trama: Solo un paio d'ore dividono Noah da Jude, ma a guardarli non si direbbe nemmeno che sono fratelli: se Noah è la luna, solitaria e piena di incanto, Jude è il sole, sfrontata e a proprio agio con tutti. Eppure i due gemelli sono legatissimi, quasi avessero un’anima sola. A tredici anni, su insistenza dell’adorata madre stanno per iscriversi a una prestigiosa accademia d’arte. Tecnicamente è Noah ad avere il posto in tasca – è lui quello pieno di talento, il rivoluzionario, l’unico che nella testa ha un intero museo invisibile – e invece in un salto temporale di tre anni scopriamo che è Jude ad avercela fatta, ma anche che i due fratelli non si parlano più, che Noah ha smesso di dipingere, che si è normalizzato, e che Jude si è ritirata dal mondo che tanto le calzava a pennello. Cos’ha potuto scuotere il loro legame così nel profondo? In un racconto a due voci e a due tempi, Noah e Jude ci precipitano tra i segreti e le crepe che inevitabilmente si aprono affacciandosi all’età adulta, ma anche nelle coincidenze che li risospingono vicini, laddove, forse, il mondo può ancora essere ricucito.
Se mi seguite anche su Instagram avrete già capito che vado pazza per questo libro e mi sono bastate all'incirca tre righe per vedere la magnificenza di questo libro. Ti darò il Sole è come il sole che sorge: più lo leggevo, più lo scoprivo, più diventata brillante, accecante, lucente. E' qualcosa di nuovo, qualcosa che non ho mai letto prima, qualcosa dell'altro mondo.
Più lo leggevo più mi rendevo conto che questa storia era la dolcezza fatta libro. Ma non quella dolcezza smielata, ma quella che è rara, quella pura, che si rivela poco a poco, perché in un primo momento nascosta. E' una storia in cui non si parla solo di persone, si parla anche di sentimenti detti, non detti, nascosti, urlati, sussurrati e gridati a labbra chiuse. Questo libro è un'onda contro una scogliera: Noah e Jude sono due onde contro una scogliera piena di pietre affilate che è la vita.
E' il trionfo dei sentimenti, delle cadute, delle spaccature. I personaggi sono divisi, spezzati, incompleti, guasti. Questo libro parla di lontananze: lontananze reversibili e irreversibili. Dei muri che le persone si costruiscono attorno perché hanno paura, timore. Dei muro che tengono lontano le persone, dei muri che però possono essere distrutti, abbattuti. Di persone che si incontrano, si scagliano, si uniscono e si dividono. Di sentimenti nati, nascosti, negati, urlati nel silenzio, esasperati, difficili da accettare. E' una storia che ti distrugge, fin dentro il cuore. E' una storia che racconta di personaggi rotti, scheggiati,; personaggi distrutti che dentro hanno la tempesta, cocci rotti, specchi scheggiati e mille raggi di Sole splendenti. E' una storia che ti rompe, ti scheggia, ti distrugge.

Eppure se ripenso a questo libro e a quello che ho scritto all'inizio della recensione, forse mi sbaglio, perché Ti darò il Sole mi ricorda un altro libro che mi ha distrutta come questo. Sto parlando di Il rumore dei tuoi passi di Valentina D'Urbano. Forse ho detto una stupidaggine grande quanto il pianeta Terra, però non so... ci sono così tante somiglianze: i personaggi rotti dentro, lo stile poetico, gli eventi narrati che spezzano il cuore... Voi che dite? 4 cuoricini e ½
Fagiolini fatemi sapere cosa ne pensate. Il post di oggi termina qui; spero vi sia piaciuto! Arrivederci e buon proseguimento di giornata!

giovedì 9 febbraio 2017

January Wrap Up

Buonasera lettori! Come state? Io sempre incasinata. Lo studio mi sta totalmente assorbendo. Pensate che ho finito La Biblioteca delle Anime di Ransom Riggs giorni fa e non ho ancora avuto il tempo di iniziare La Terza Luna di Barbara Baraldi; ma ora l'ho messo sul mio comodino/ scrivania quindi stasera si inizia a leggere! Anche perché solo oggi mi sono liberata un po', per questo pubblico (gli scorsi giorni, non avevo manco acceso il computer...!). Cavolo, se faccio così e sto solo al quinto anno di liceo, quando andrò all'università, che succederà? Non ci voglio neanche pensare...
Oggi con mooolto ritardo, vi presento la rubrica mensile dei libri letti questo mese: vai con il Wrap Up!
Primo libro dell'anno. Cavolo se l'ho iniziato bene quest'anno. Ricordo che la notte di Capodanno, erano tutti a festeggiare, e poi c'ero io, a leggere Ti darò il Sole. Sembra triste visto da una prospettiva di un non-lettore (o forse anche dalla prospettiva di un lettore, non so), fatto sta che è stata una lettura unica e meravigliosa. Ho fatto la recensione di questo che vi posterò a mooolto breve. Quindi stay tuned! Non vi voglio dire molto, solo che sono davvero contenta di aver letto questo libro, e pensare che anche per questo libro ero titubante. Però dopo tutte le recensioni positive in giro per l'Internet, non potevo non provare a leggerlo. Che dire, l'ho amato... okay, basta, non dico più nulla, che poi nessuno mi legge la recensione uff!


Questo libro è stato un parto, miseriaccia. Era una lettura scolastica, che poi potevo anche non leggerlo, ma va be'. Sono stupida io che faccio troppo affidamento sulle parole dei miei professori. Pieno di parolacce, volgarismi e leggermente/ più che abbastanza erotico, il Satiricon è stata una lettura un po' confusa perché il testo ci è pervenuto molto frammentario e quindi una lettura lenta che però facevo senza sforzarmi e con tranquillità avendo il pdf sul cell, quindi lo leggevo quando capitava. Però intendo comprarmi questa edizione (prima o poi). La storia in sé è anche "carina", se però fosse stata un po' più... non so, normale(?) mi sarebbe piaciuta molto come lettura. Anche se c'è da dire che il Satiricon è molto importante dal punto di vista storico, quindi non dico più niente di negativo, perché è una cosa abbastanza figa a pensarci: ho letto un libro scritto da un antico autore romano, wow.


Questa è stata una rilettura, perché in vista di un compito, non mi ricordavo più la trama nel dettaglio e quindi l'ho riletto. Per vostra informazione è lo stesso compito che ha coinvolto il Satiricon qui sopra. A differenza però di quest'ultimo, Amore e Psiche è stata una dolcissima lettura. Come con il Satiricon, mi sono immaginata se l'opera fosse stata ampliata e raccontata più nel dettaglio, magari da un autore di oggi, sarebbe venuto un romanzo bellissimo. Vi giuro, ci penso davvero a queste cose! Anche se però non è così, l'opera si presenta una elttura leggera e piacevole e cosa più importante di tutte, ci è pervenuta tutta intera.


Altra lettura super dolcissima e piacevolissima. Di Wonder ho fatto la recensione che vi posterò prossimamente. (Ragazzi capitemi, non vi posso postare le recensioni tutte subito, una dopo l'altra. Sono tempi in cui non leggo molto e quindi mi tengo le recensioni per i mesi di "magra") Wonder è stata una bella lettura, adatta sia ai bambini, sia ai più grandicelli. Pervasa da un dolce senso dell'umorismo che però fa riflettere, Wonder è una lettura che tutti dovrebbero fare. Una semplice storia, che fa anche ridere in dei momenti, ma che cela grandi significati e lezioni che non tutti al giorno d'oggi hanno imparato.

Ultima lettura fatta, ultimo pianto anche. Il viaggio si è conclusa, l'avventura è terminata e io non voglio dire altro, perché anche di questo libro ho fatto la recensione che vi pubblicherò prossimamente. Uniche tre parole che dovrete farvi bastare: l'ho. amato.
Ps: sulla mia libreria sta un'amore questa trilogia!





Bene lettori. Il post di oggi finisce qui. Io vi ricordo che sul mio blog è in atto il Giveaway per festeggiare il secondo compleanno del mio angolino. Ho messo in palio dei libri abbastanza carini a parer mio per due vincitori. Quindi cliccate su questo link o su quello sopra e partecipate che mi fa tanto piacere se lo fareste! Arrivederci e buon proseguimento di serata a tutti!

venerdì 3 febbraio 2017

January Book Haul

Buonasera ragazzi! Come state? In questi giorni sono non poco incasinata quindi perdonatemi, ma pubblicherò a giorni sballati, quando cioè avrò tempo. Il punto è che ho ricominciato pattinaggio e la scuola non è proprio a due passi da casa mia, ma dista circa trenta minuti di macchina. Quindi perdo sulle due ore e mezza circa; una nota positiva è che però è solo due volte a settimana. Però ho ricominciato questa settimana per cui, non sono riuscita a pubblicare fino ad ora e la settimana scorsa dovevo studiare (visto che siamo a fine quadrimestre, mi dovevo mettere sotto a studiare). MA(!) credo che da qui in poi il peggio sia passato, anche se ho bisogno che voi mi perdoniate in anticipo perché devo ancora organizzarmi meglio.
Detto questo vi voglio ricordare che sul mio blog è in atto un giveaway in occasione del secondo compleanno del mio angolino bellino bellino. Quindi fateci un salto e vedete se i libri in palio vi piacciono; siamo ancora in pochini a partecipare al giveaway quindi iscrivetevi in tanti e fate girare la notizia, okay? Vi ringrazio di cuore, in anticipo!
Per quanto riguarda il post di oggi invece, è la volta di un bel Book Haul. Come vi dissi in qualche post fa però, avevo intenzione di fare un mega acquisto su Amazon che infatti ho fatto. 300 euro di libri. TRECENTO EURO DI LIBRI. Ero tipo in paradiso ragazzi! Ho comprato 25 libri, pochi lo so, ma tutti in meravigliosa copertina rigida! Quindi proprio non mi posso lamentare. Ora, dov'è il problema? Il problema è che non vi posso postare adesso tutti e 25 i libri che ho comprato, perché sennò il post non finirebbe più, e inoltre non farò un altro acquisto fino a Settembre, quindi ho deciso di fare i vari Book Haul mensili e inserire in ognuno di questi, tre libri che ho quindi comprato (o da Amazon o anche da altri siti, negozi o altro). Vi sta bene? Che ne dite, può funzionare?
Wow, ho appena letto la gigante introduzione, quindi senza ulteriori indugi, passiamo al Book Haul del mese di Gennaio!
Autore: Barbara Baraldi
Titolo: Scarlett, La Trilogia
Editore: Mondadori
Trama: Scarlett ha sedici anni e si è appena trasferita a Siena, lasciandosi alle spalle l'estate, la sua migliore amica e un amore che stava per sbocciare... Nella nuova scuola conosce Umberto, che le fa subito la corte, ma Scarlett ha capito che la sua compagna di banco, Caterina, è segretamente innamorata di lui. Cosa scegliere: l'amore o l'amicizia? La risposta arriva al concerto della scuola, quando sul palco sale un ragazzo con gli occhi chiari come il ghiaccio che la cercano in mezzo alla folla. Mikael, il bassista dei Dead Stones, sembra allo stesso tempo attratto e respinto da lei, e Scarlett non può evitare di tuffarsi in quegli occhi magnetici. Ma Mikael è troppo bello e troppo strano per essere vero: solo Umberto sembra conoscere il suo segreto, ma non riesce a mettere in guardia Scarlett... Poi un omicidio inspiegabile, e Scarlett viene aggredita da una spaventosa ombra dagli occhi di fuoco. Chi è veramente Mikael? Il suo angelo salvatore o il demone che la tormenta?

Autore: John Green
Titolo: The fault in our stars
Editore: Dutton Books
Trama: Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.

Autore: Ransom Riggs
Titolo: La biblioteca delle anime (Peculiar Children #3)
Editore: Rizzoli
Trama del primo libro: Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d'altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l'oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all'orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d'epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Possibile che quei bambini siano ancora vivi, e che - protetti, ma ancora per poco, dalla curiosità del mondo e dallo scorrere del tempo - si preparino a fronteggiare una minaccia oscura e molto più grande di loro?

Finalmente sono riuscita a comprare la trilogia di Scarlett. Credo infatti che proprio dopo aver finito l'ultimo capitolo della trilogia di Ransom Riggs leggerò La terza Luna di Barbara Baraldi. L'ho comprato con il bonus dei 500 euro, perché già so che se non fosse stato per questo bonus non l'avrei letto neanche quest'anno. Spendere più di 15 euro per un libro mi fa male al cuore, cosa posso farci...
TFIOS invece l'ho avuto come regalo di Natale da un'amica. Quando lei mi ha chiesto che cosa volessi, le ho detto The fault in our stars ed eccolo qui! Che però penso che sia la versione per bambini o una versione scolastica, boh non so, perché i caratteri sono tipo giganti e la carta è anche bianca, non riciclata... boh I don't know, cose strane pt. ∞. Per quanto riguardala lettura, non ho idea di quando lo leggerò, perché in pratica ho questa idea malsana di leggere tutti libri in lingua fino a Settembre, perché vorrei andare a lingue (salve, sono Simona Falcone e sono all'ultimo anno di liceo) e quindi ho paura che non passo il test d'ingresso, anche se ci vogliono le competenze del B1 e io sono B1 perché ho fatto il corso Cambridge, anche se prima del test vorrei prendermi il B2. MA VABBE'. Questa è un'altra storia; fatto sta che non so quando leggerlo perché ho un desiderio impellente di iniziare a leggere anche il mattone coccodrillato de Il trono di spade che ho sul mio scaffale ormai da un anno.
Infine abbiamo La Biblioteca delle Anime di Ransom Riggs che tipo STO AMANDO. E' l'ultimo capitolo della trilogia e boh, io questa trilogia la sto amando da morire. Credo proprio che rientri tra le mie serie/ trilogie preferite IN ASSOLUTO. Ma anche questa è un'altra storia, che vi racconterò poi nella mia recensione.

Scoiattolini il post di oggi finisce qui. Mi scuso ancora per la mancata pubblicazione di post durante questa settimana, ma davvero non ho trovato il tempo materiale né la calma per mettermi a scrivere. Spero di riuscire a pubblicare qualcosina anche domani o Domenica. Baci baci!
Ps: partecipate al GIVEAWAY! :D

domenica 29 gennaio 2017

Il blog compie 2 anni!! Blog anniversary & Giveaway

Buongiorno bella gente! Come state? Io meglio, rispetto a ieri, che non ho potuto pubblicare perché non mi sono sentita tanto bene. E mi dispiace moltissimo perché ieri il mio bellissimo angolino ha compiuto ben DUE ANNI!!
E così sono passati due anni, a me invece sembra essere passato un secolo da quando l'ho aperto. E nonostante la piccola combriccola che mi segue, estranea quindi hai duemila, tremila seguaci di certi blog, sono comunque la lettrice più felice del mondo. Perché adoro quando mi commentate, quando parliamo, quando ci confrontiamo, mi leggete, insomma tutte le belle cose che accadono se si apre un blog. Per cui, spengo queste due candeline desiderando di riuscire ad avere tanti micetti che mi seguono e conoscere tanti blogger e parlare di libri e serie tivù all day, all night.
A proposito delle serie tivù, mi stavo quasi dimenticando. Ho deciso che, visto il compleanno del blog, cambierò il tema e immagine di copertina, yeee! Cosa c'entrano le serie tivù? Beh, come alcuni di voi sapranno, a Gennaio è iniziata (e terminata *piange lacrimoni in un angolo*) la quarta stagione di Sherlock, per cui, la sottoscritta, fan sfegata di Sherlock e di Benedict e dei Johnlock dalla prima puntata della prima stagione, ha deciso di editare un'immagine di copertina dei Johnlock troppo bellina, che ho preso da un sito sul web che ora non saprei dire, ma assolutamente non l'ho creata io, ho semplicemente messo il titolo del blog. E' per caso un reato? Cavolo spero di no, comunque l'edit non è mio.
Per quanto riguarda il giveaway, quest'anno ho intenzione di aumentare i regalini. Voglio regalarvi infatti 2 libri al primo vincitoree al secondo (sì, ci sarà anche un secondo classificato) 7 libricini della collana Live e Live Deluxe della Newton Compton, una delle mie collane preferite (un'altra mia preferita sono i Minimammut sempre della Newton Compton Editori).
Ecco il profilo dei libri!

Autore: David Ebershoff
Titolo: The Danish Girl
Editore: Giunti
Trama: Siamo a Copenaghen, inizi Novecento: entrambi stanno dipingendo nel loro atelier, lui realizza paesaggi velati dalla nebbia del Nord; lei ritrae su enormi tele i ricchi committenti della borghesia cittadina. Proprio per completare uno di questi lavori, il ritratto di una nota cantante d'opera, Greta domanda al marito di posare in abiti femminili. Da principio Einar è riluttante, ma presto viene completamente sedotto dal morbido contatto della stoffa sulla sua pelle. Via via che si abbandona a questa esperienza, il giovane entra in un universo sconosciuto, provando un piacere che né lui né Greta avrebbero mai potuto sospettare. Quel giorno Einar ha un'autentica rivelazione: scopre infatti che la sua anima è divisa in due e forse lo è stata sempre: da una parte l'artista malinconico e innamorato di sua moglie, dall'altra Lili, una donna mossa da un prepotente bisogno di vivere...

Autore: John Green & David Levithan
Titolo: Will ti presento Will
Editore: Piemme
Trama: Una sera, nel più improbabile angolo di Chicago, due ragazzi di nome Will Grayson si incontrano. Dal momento in cui i loro mondi collidono, le vite dei due Will, già piuttosto complicate, prendono direzioni inaspettate, portandoli a scoprire cose completamente nuove sull'amicizia, l'amore e su loro stessi.

Autori: Lisa Jane Smith, Stefan Zweig, Napoleone, Joseph Conrad, Alexandre Dumas, Nathaniel Hawthorne
Titoli: Il diario del vampiro, Novella degli scacchi, L'arte di comandare, Poesie zen, La linea d'ombra, La signora delle camelie, La lettera scarlatta
Editori: Newton Compton
Trama de Il diario del vampiro: Elena Gilbert è una ragazza d’oro, è bella, è brillante, ha tutto nella vita. Ma le sue giornate non hanno nulla di eccitante. Così, alla ricerca del brivido, intreccia una relazione con il tenebroso Stefan. Ma Stefan nasconde un segreto che potrà sconvolgere per sempre la vita della protagonista... Ha inizio per Elena la più affascinante e pericolosa delle avventure. Una storia d’amore e odio, di luce e ombra, in cui Stefan e Damon, due vampiri fratelli, avversari in una guerra millenaria, si contenderanno il cuore della ragazza e il suo destino.
Trama de Novella degli scacchi: Su una nave un gruppo di scacchisti della domenica sfida Mirko Czentovic, un campione mondiale di scacchi, strano personaggio, schivo e altezzoso, ma piuttosto gretto nei rapporti coi suoi avversari. Sembra impassibile quando si mette davanti alla scacchiera, finché però dal gruppo dei suoi dilettanteschi sfidanti non emerge un enigmatico tipo che sembra saperne molto. Si chiama semplicemente dottor B., e ha una storia incredibile da raccontare. Una storia che parla di guerra, una guerra che inizia sulla scacchiera, sconvolge l’Europa e rischia di distruggere la mente di un uomo.
Trama de L'arte di comandare: Non particolarmente versato nelle belles lettres, l’imperatore ha lasciato tuttavia una serie di brevi pensieri morali, aforismi politici e massime sulla guerra, riuniti in questo volume per la prima volta. Non sono riflessioni concepite in un disegno organico, tutt’altro: scritte in momenti diversi e talvolta in contraddizione tra loro (del resto per sopravvivere in politica e in diplomazia è necessario talvolta mentire e smentirsi), si rivelano uno strumento di analisi interessante e utile, al fine di individuare tratti della personalità e delle idee del grande Bonaparte.
Trama de Poesie zen: Lievi come petali di rosa o sferzanti come frustate, queste composizioni brevi, essenziali e liriche al tempo stesso, sono il luogo in cui si realizza l’essenza dello Zen: il raggiungimento del koan, il vertice della meditazione. La poesia, nella ricerca di questi grandi maestri, è una luce che, squarciando il velo della vita quotidiana, indica un percorso verso l’illuminazione. Spazio e Tempo si identificano in un attimo lirico d’intensa profondità spirituale, coinvolgente ed emozionante spiritualità.
Trama de La linea d'ombra: «È sicuramente una gran cosa aver guidato un pugno di uomini degni di eterna stima». Scritto in prima persona nello stile di una confessione, La linea d’ombra è uno dei romanzi più meditativi e nostalgici di Conrad. Intriso di una forte tensione autobiografica, il romanzo è ispirato a situazioni ed episodi da lui realmente vissuti durante i lunghi soggiorni in Oriente: il lento, snervante indugio nelle locande dei porti, in attesa di un imbarco, o il sogno di vedersi affidato per la prima volta un veliero.
Trama de La signora delle camelie: Margherita: mantenuta del duca, amore impossibile di Armand, fragile donna malata e vittima dei suoi vizi, eppure misteriosamente forte. Un personaggio indimenticabile, che donò al suo giovanissimo autore (nel 1848, quando uscì la prima edizione, il figlio del grande Alexandre Dumas non aveva che ventiquattro anni) un successo clamoroso e ininterrotto, capace di superare i confini del tempo e dell'arte.
Trama de La lettera scarlatta: La giovane Ester Prynne, condannata per adulterio nella puritana Boston, sarà costretta a portare per sempre sul seno una fiammeggiante, scarlatta, lettera «A» (A come adulterio? Come Arte? Come America?), da lei stessa ricamata. Ester non ha mai voluto rivelare il nome del suo “complice” che infine – lacerato tra ansia di schiettezza e orgoglio, e perseguitato dal marito della giovane – cederà, confessando la sua colpa.

Questi sono i libri. Non è nulla di speciale da quello che potete vedere; ho inserito The danish girl, perché visto che ce l'ho nella mia to be read pile, ho pensato che potevate leggerlo anche voi.

Per partecipare al Giveaway dovete fare 2 cose:
1) Diventare lettori fissi del blog.
2) Compilare il form qui sotto


a Rafflecopter giveaway
Ricordo ancora che i vincitori saranno due e riceveranno: il primo vincitore, avrà The Danish Girl e Will ti presento Will, mentre il secondo vincitore avrà 7 libricini di autori vari.
Spero che i premi siano di vostro gradimento e spero che durante questo nuovo anno, potremmo crescere insieme, conoscerci meglio e organizzare tante belle cose come gruppi di lettura e tanto altro! Se per caso, non volete determinati libri, allora basta che me lo facciate sapere, okay? Se volete chiarimenti, non esitate a contattarmi! Arrivederci e che il giveaway abbia inizio!!