mercoledì 18 febbraio 2015

My top 6 "must reads" of this year (pt 2)

Ciao micetti! Rieccomi oggi con seconda parte dei miei 6 libri che quest'anno devo  a s s o l u t a m e n t e  leggere. Non mi perdo in chiacchiere e inizio subito(!)

Autore: Theo Lawrence
Titolo: Mystic City (Mystic City #1)
Editore: Mondadori
Prezzo: €15.45
Pagine: 360
Rilegatura: copertina rigida con sovraccoperta
Dove lo comprerò: Ibs
Trama: In una New York sommersa dall'acqua a causa del riscaldamento globale, i quartieri sono rigidamente divisi: Aire, la zona più elevata, è abitata dai ricchi, mentre la classe inferiore è costretta a vivere nel degrado del livello più basso, Abyss. La sopravvivenza della città è garantita dall'energia generata dai mystic, rappresentanti della classe inferiore dotati di poteri magici. Ma i mystic sono un potenziale pericolo, e per contenere la loro minaccia le due famiglie rivali che governano New York si alleano: Aria e Thomas, i rispettivi figli, dovranno sposarsi. Ma Aria si innamora di Hunter, un mystic ribelle e appassionato rivoluzionario, determinato a cambiare il destino del suo popolo. Un amore proibito è destinato a portare lutti e dolore, ma anche a travolgere per sempre la vita di Aria e del mondo stesso.

Iniziamo dicendo che la copertina è un qualcosa di PAZZESCO. Io la amo. Si fa notare subito essendo molto particolare. E la trama? Appena l'ho letta, ho subito preso a cuore questo libro, non so perché ma ho molte aspettative su questa storia. La trama è molto accattivante, spero che lo scrittore avrà sviluppato bene il romanzo e l'elemento romantico anche se non ho molta fiducia negli scrittori maschi. Almeno quelli italiani fanno dei DISASTRI con le storie d'amore, basti pensare a Fabio Volo o Francesco Gungui (non ho letto la sua trilogia, Inferno, Purgatorio e Paradiso, ma le recensioni parlano molto bene della storia ma molto male della storia d'amore tra i personaggi. Quello che hanno detto mi basta per non comprare la trilogia in questione). Non mi rimane che leggere il libro, affinché mi levi ogni dubbio!


Autore: Abigail Gibbs
Titolo: Autumn Rose (Dark Heroine #3)
Editore: Fabbri
Prezzo: €12.66
Pagine: 380
Rilegatura: copertina rigida con sovraccoperta
Dove lo comprerò: Ibs

Trama: Autumn Rose ha quasi sedici anni e una vita sociale non proprio brillante. A scuola viene isolata e derisa dai compagni per la sua diversità: le strane,cicatrici che ha sul viso e sul corpo sono il segno della sua appartenenza al popolo dei Sage, creature dotate di grandi poteri magici che vivono tra gli umani nella prima dimensione. Come se non bastasse, è stata nominata guardiana e il suo compito è proteggere gli umani dagli attacchi degli Extermino, una fazione di Sage ribelli e malvagi. Quando a scuola compare all'improvviso un altro Sage - e non uno qualunque, ma Fallon, l'erede al trono di Athenea -, nella vita di Autumn sembra aggiungersi l'ennesimo ostacolo. Il principe si rivelerà invece un prezioso alleato... e forse qualcosa di più. Intanto dalla seconda dimensione arrivano notizie allarmanti: una ragazza, Violet Lee, è stata rapita dal principe dei vampiri, Kaspar Varn, un gesto che potrebbe scatenare una guerra tra umani e creature e che avrebbe ripercussioni su tutte le dimensioni. Potrebbe essere Violet la ragazza misteriosa che Autumn vede continuamente in sogno? È lei la chiave per salvare il mondo dal caos? E se l'antica Profezia delle Eroine stesse davvero per compiersi?

Devo ammettere che compare questo libro non mi ha molto entusiasmato. Nei due libri precedenti si parlava di Violet e Kaspar, e fin qui tutto bene. Speravo di continuare e vedere come andava a finire la loro storia ma poi la scrittrice ha pubblicato questo romanzo... con un'altra protagonista. Una specie di spin-off? No ditemelo, perché io non l'ho capita questa. Non vado molto di fretta sul fatto di comprarlo subito, me la sono presa con calma, perché il libro è uscito l'anno scorso. Diciamo che mi ha un po' turbata. Però devo dire che comunque la scrittrice e la storia mi hanno sorpreso davvero molto. Non avevo molte aspettative all'inizio della serie, perché pensavo che fosse l'ennesima storiella sulla ragazza umana e sul vampirello cattivo. La scrittrice sta sviluppando molto bene le vicende. Non mi aspettavo che il mondo di Violet e Kaspar si ampliasse così tanto includendo addirittura una dimensione (generalmente parlando. Non so se mi state seguendo). Non mi aspettavo che c'era molto di più in gioco, mi aspettavo una storiella alla Bella ed Edward. Ovviamente mi sbagliavo. Ma ora niente più scuse. Devo assolutamente finire la serie. Non mi piace avere serie incomplete in libreria...!


Autore: Davide Roma
Titolo: Nightwalkers, I figli del tramonto (Jude series #2)
Editore: Sperling & Kupfer
Prezzo: €15.22
Pagine: 275
Rilegatura: copertina rigida con sovraccoperta
Dove lo comprerò: Ibs

Trama: L’aurora boreale è un fenomeno comune in Alaska, ma non in pieno giorno. Un evento straordinario, che per qualcuno è un indizio della presenza di Jude Westwick. La sua vita da adolescente ribelle nella cittadina di Twindale, Massachusetts, ora non è che un ricordo. Dopo aver scoperto la sua natura non totalmente umana e aver appreso di essere la reincarnazione di un demone, Jude ha dovuto lasciarsi alle spalle la scuola, gli amici, Amber, a cui lo lega un vincolo speciale, e Emily, l’amore della sua vita. Connor, l’uomo che gli ha fatto da padre, lo ha convinto che l’unico modo per sfuggire alla setta al servizio del Male, sia isolarsi e portare avanti l’addestramento che gli consentirà di padroneggiare i suoi straordinari poteri. Ma Connor è un traditore, e il suo vero scopo è trascinare il ragazzo nell’oscurità. Per questo, lasciata l’Alaska, è a Manhattan, dove il vizio si annida e il Male alberga da sempre, che Jude dovrà concludere la sua formazione. “Fa’ ciò che vuoi sarà l’unica legge”: una tentazione non da poco per un ragazzo di neanche vent’anni. Ma qualcosa della sua vecchia vita continua a esercitare un richiamo che lui non può ignorare. Qualcuno che non ha mai dimenticato lo sta aspettando. E per Jude è arrivato il momento di scegliere.

Quando penso a questo libro, non vedo davvero l'ora di leggerlo. Pensavo che Davide Roma non avesse pubblicato più niente riguardo alla storia di Jude. E questo mi aveva davvero demoralizzata perché  o d i o  le serie inconcluse. L'ho trovato girovagando per caso su blog letterari. Appena mi era apparsa davanti questa copertina e la scritta: "Davide Roma", ho dato di matto. Non fraintendetemi, non sono legata particolarmente a questa storia. Non è la mia preferita, ma è davvero molto bella. Il personaggio mi è piaciuto, la storia mi è piaciuta; ditemi quindi un motivo per cui non dovrei essere felice per questa nuova uscita. Sono davvero curiosa di come andrà a finire la storia di Jude. Non è un libro molto conosciuto, nemmeno l'autore credo lo sia, ma il libro merita di essere letto.

Gattini il mio post è finito, vi ho presentato gli 6 libri che comprerò quest'anno sicuramente. Non mi rimane quindi che salutarvi e darci appuntamento al prossimo post: ciao ciao miciii!