venerdì 24 aprile 2015

March and April Book Haul

Ehilà... diciamo che praticamente mi sento in imbarazzo a tornare sulla blogo sfera dopo tutto questo tempo, ma sono stata davvero impegnata e quando non lo ero mi ficcavo sotto le coperte e crollavo in un relativo breve letargo. Ma eccomi di nuovo qui e vi prometto che non sarò più assente! Dopo essermi scusata con fare così pietoso, vi auguro una felice primavera! E per innaugurarla, anche se un po' in ritardo, ripartiamo con il mio primo Book Haul. Ho deciso di non fare l'Unboxing in quanto non posso farlo, perché di libri su internet ne compro massimo due e nemmeno tanto spesso, quindi ho preferito lasciar perdere. Bando alle ciance ciancio alle bande, LET'S START.

Autore: Rachel Hawkins
Titolo: Hex Hall (Hex Hall #1)
Editore: Hyperion Books
Prezzo: €7.22
Pagine: 323
Rilegatura: brossura
Dove l'ho acquistato: Ibs
Trama: Sophie Mercer è una ragazza di sedici anni molto particolare.Da tre anni, infatti, ha scoperto di essere una strega: un potere che ha ereditato dal padre e dalla nonna, ma che non sa ancora gestire. Dopo che il suo primo incantesimo durante il ballo scolastico ha causato dei danni e portato grande scompiglio, la madre ha deciso di spedirla alla Hecate Hall, una scuola per ragazzi “speciali”, i Prodigium, dove eccentrici insegnanti faranno in modo che gli adolescenti imparino a usare i poteri con discrezione e soprattutto lontano dagli occhi dei normali, che potrebbero far loro del male. I suoi compagni sono dei tipi strani: mutaforma, streghe, fate, licantropi e vampiri. Per Sophie è difficile ambientarsi: le altre streghe come lei sono superficiali e viziate, se non crudeli e ambiziose, poi si prende una cotta per un giovane stregone irraggiungibile, mentre un fantasma la perseguita e la sua nuova compagna di stanza è la ragazza più odiata e temuta di tutta la scuola. Come se non bastasse, una misteriosa creatura sta attaccando gli studenti, lasciando due piccoli fori sul collo delle sue vittime, e la prima a essere sospettata è ovviamente la sua amica Jenna. Ma per Sophie le minacce non sono finite: scoprirà ben presto che un’organizzazione segreta e potentissima, L’Occhio di Dio, presente ovunque, vuole eliminare dalla faccia della terra tutti i Prodigium, mentre il Consiglio la sorveglia. Forse perché lei è la prima della lista? O forse perché ha dei poteri di cui non si rende conto? 


Ho iniziato a leggere questa meraviglia e mi piace tanto. Quando ne parlo sono super eccitata, perché è il mio primo libro in inglese. Devo dire che come prima volta, non sta andando proprio male male. Non capisco tutte le parole, ovvio, ma interamente lo capisco e posso dire che è divertente e scritto in modo molto ma molto facile. Vi giuro che pensavo andasse peggio di come sta andando. Non credo che farò una recensione, magari prima di farla lo leggerò un'altra volta, per capirlo ancora di più.


Autore: Abigail Gibbs
Titolo: Autumn Rose (The Dark Heroine #3)
Editore: Fabbri Editori
Prezzo: €12.66
Pagine: 380
Rilegatura: copertina rigida con sovraccoperta
Dove l'ho acquistato: Ibs
Trama: Autumn Rose ha quasi sedici anni e una vita sociale non proprio brillante. A scuola viene isolata e derisa dai compagni per la sua diversità: le strane,cicatrici che ha sul viso e sul corpo sono il segno della sua appartenenza al popolo dei Sage, creature dotate di grandi poteri magici che vivono tra gli umani nella prima dimensione. Come se non bastasse, è stata nominata guardiana e il suo compito è proteggere gli umani dagli attacchi degli Extermino, una fazione di Sage ribelli e malvagi. Quando a scuola compare all'improvviso un altro Sage - e non uno qualunque, ma Fallon, l'erede al trono di Athenea -, nella vita di Autumn sembra aggiungersi l'ennesimo ostacolo. Il principe si rivelerà invece un prezioso alleato... e forse qualcosa di più. Intanto dalla seconda dimensione arrivano notizie allarmanti: una ragazza, Violet Lee, è stata rapita dal principe dei vampiri, Kaspar Varn, un gesto che potrebbe scatenare una guerra tra umani e creature e che avrebbe ripercussioni su tutte le dimensioni. Potrebbe essere Violet la ragazza misteriosa che Autumn vede continuamente in sogno? È lei la chiave per salvare il mondo dal caos? E se l'antica Profezia delle Eroine stesse davvero per compiersi?

Questo non l'ho ancora toccato. E per la cronaca, ho ancora un po' di dubbi. Non sono una tipa molto fiduciosa lo so. Anche se credo che mi piacerà, o almeno spero...!

Autore: Suzanne Collins
Titolo: La Ragazza Di Fuoco (Hunger Games #2)
Editore: Oscar Mondadori
Prezzo: €13.00
Pagine: 377
Rilegatura: brossura
Dove l'ho acquistato: Mondadori Marcianise
Trama (primo libro, per non far spoiler): Quando Katniss urla "Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!" sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell'estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori. Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell'Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l'audience. Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta. Nella sua squadra c'è anche Peeta, un ragazzo gentile che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c'è spazio per l'amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo.

Finalmente! Io dico: FINALMENTE!! Ho girato quasi tutte le librerie del mondo per trovarlo! Sono andata persino in alt'Italia per cercarlo, persino a Riccione e San Marino, ma NIENTE. Poi finalmente, eccolo lì, sullo scaffale della Mondadori di Marcianise pronto per essere preso sotto l'ala protettiva della sottoscritta, pff! Sto ancora ai primi capitoli, ma appena letta la prima pagina, era tutto una poesia. La Collins potrebbe scrivere di quando va in bagno e comunque sarebbe poesia...! Incredibile. Incredibile dico! Cosa ovvia ma necessaria: il film non rende minimamente il libro.

E' tutto qui, per oggi. Spero che possiate perdonarmi per la mia assenza e spero il post vi sia piaciuto...! Alla prossima orsacchiottini gommosi!!