giovedì 25 giugno 2015

Cover Battle #2 Sproloquiamo insieme!!

Buongiorno raggi di sole! Oggi state bene? Rilassati? Tranquilli? Affamati? Assonnati? Tristi? Arrabbiati? Beh, non importa(!) perché oggi c'è il Cover Battle! Yeee!! Quindi tutti a leggere il mio post, su su!
Vi ricordo che Cover Battle è una rubrica che mette in contrapposizione la copertina italiana, di un libro a scelta, con quella originale, per scoprire le differenze ma anche le similitudini e decidere infine quale, secondo noi, è la migliore.




Come copertine per questo secondo appuntamento con Cover Battle, ho scelto: Goddess (Starcrossed #3) di Josephine Angelini. Qui il gioco si complica, perché sono entrambe meravigliose, ma andiamo ad analizzarle: la copertina sulla sinistra, è quella italiana. Il colore dominante è il giallo, e la ragazza della copertina e sospesa in aria e il vestito, come i suoi capelli, ondeggiano nel vento. Mentre, nella copertina a destra, quella originale, ci sono vari colori e la ragazza è in piedi su delle rocce e il vento fa innalzare il velo collegato al vestito. Diciamo che con la copertina originale è avvenuto un distacco dalle precedenti perché, le precedenti, avevano un colore dominante, mentre questa presenta più sfumature di vari colori. Inoltre anche il titolo presenta dei cambiamenti rispetto alla copertina italiana: differenza di dimensioni. Ma(!) veniamo alla domanda finale.
Era meglio tenere la cover originale o cambiarla? Per me era meglio tenere la cover originale. Perché, okay che riguardo i colori c'è un distacco, infatti Starcrossed aveva il colore dominante sul viola, infatti il dorso presentava tale colore; Dreamless il rosso e Goddess il colore giallo. Ma se dovrei scegliere tra le due, io scegliere la copertina originale perché i colori sono stupendi, anche se la posizione della ragazza è molto più suggestiva sulla copertina italiana... E' una casino oddio ahahaha! Da un lato abbiamo la copertina originale che  è meravigliosa per i colori ma non per la grandezza della scritta o per la posizione della ragazza. Dall'altro lato abbiamo la copertina italiana che è meravigliosa per la posizione della ragazza e per la grandezza del titolo, ma non per i colori. E' difficile. Però secondo me, la prima cosa che si nota è il colore. Quindi, io avrei optato per tenere la cover originale!

Okay, per oggi ho finito di sproloquiare. Spero, come sempre, che il post vi sia piaciuto e ci vediamo alla prossima patatine e patatini! Ciaooo!!