sabato 8 agosto 2015

Recensione: Opposition di Jennifer L. Armentrout

(N.B. Ci tengo a precisare che né questa, né altre recensioni hanno spoiler, quindi potrete leggerle tranquillamente)
Ma salve dolci zuccherini intinti nel caffè, come state? Io bene e stanotte non ho quasi dormito per finire questa meraviglia di libro, di cui oggi vi farò la recensione sperando che venga almeno in modo accettabile.

Autore: Jennifer L. Armentrout
Titolo: Opposition (Lux #5)
Editore: Giunti
Prezzo: €12.00
Pagine: 352
Rilegatura: copertina rigida con sovraccoperta
Dove l'ho acquistato: Libreria Spartaco (libreria indipendente)
Trama: Daemon Black è scomparso nel nulla e da giorni Katy continua a scrutare il luogo in cui l'ha visto per l'ultima volta, sperando di veder apparire tra gli alberi il ragazzo di cui è perdutamente innamorata. Tutto è immobile nel bosco che circonda la baita in cui Katy si è rifugiata con Luc, Archer e Beth, mentre un silenzio irreale non fa che aumentare i suoi timori. Da quella notte in cui migliaia di Luxen sono scesi sulla Terra, solcando il cielo come stelle cadenti, Daemon è sparito insieme a Dawson e Dee, per andare incontro alle schiere dei suoi simili. Intanto i nuovi arrivati si rivelano sempre più minacciosi e Katy non può fare a meno di chiedersi se Daemon tornerà davvero, e soprattutto se al ritorno sarà ancora lo stesso... E quando finalmente rivedrà i suoi magnetici occhi verdi, stenterà a credere a quello che sta accadendo: dopo tutto l'amore che li ha uniti, Daemon può davvero rinnegare il passato? Mentre il confine tra il bene e il male si assottiglia pericolosamente, Daemon e Katy sono di fronte alla prova più grande che abbiano mai immaginato.

Recensione: In Opposition, ultimo capitolo della storia di Daemon e Katy, notiamo un equilibrio tra conversazione e descrizione che rende il libro molto scorrevole; ma non è solo questo equilibrio datoci dall'autrice che rende il libro estremamente perfetto. Lo stile dell'Armentrout rende il tutto molto facile alla lettura, perché è uno stile non pesante, divertente, ma anche dolce, delicato e passionale. Ho sempre apprezzato questo suo stile così semplice ma allo stesso tempo ricco di elementi. Non sono modelli di scrittura che si trovano in tutti i libri; molti infatti sono cupi e seri, altri divertenti ed estremamente semplici altri ancora, passionali e romantici, ma ci sono pochi autori che sanno combinare tutte queste cose insieme. L'Armentrout è una di quelli.  Quando descriveva le emozioni dei personaggi, oh mio Dio, in quei casi non c'era niente da fare, mi esaltavo e lanciavo urla a più non posso, perché quando succedeva qualcosa di brutto o di bello, percepivo anch'io il dolore o la felicità dei personaggi. In poche parole, mi sono affezionata a loro, più di quanto pensassi. Per quanto riguarda lo sviluppo degli eventi... beh, che dire. Dove diavolo ha trovato tutte queste benedette idee?! Io non riesco a capacitarmi di quanto questa storia sia straordinaria. Non sapevo mai cosa aspettarmi, ero sempre sulle spine e curiosa di quello che stava per accadere: ero letteralmente ancorata alle pagine. Gli eventi si susseguivano in una maniera così magistrale che appena metabolizzavi una cosa, subito la scrittrice te ne presentava un'altra: alla storia non mancava assolutamente nulla. Non sapevo come faceva, ma l'autrice, nonostante il casino che il libro ospitava, dava spazio a tutto. In quel libro succedeva DI TUTTO. Ma non fraintendete, non era un ammasso di cose ed eventi; bensì un susseguirsi di rabbia e sbalordimento e tenerezza e rabbia e mille altre emozioni. Gli eventi, venivano pilotati in modo assolutamente perfetto e intenzionale. Nulla era lasciato al caso, perché l'Amentrout aveva pensato a tutto. Parlando invece dei personaggi, non ho parole: la loro crescita durante tutti i volumi è stata esorbitante. Ho visto crescere Katy, diventare un'eroina da che era una semplice blogger che amava i libri e Daemon, diventare molto più umano di quanto non fosse. Ho visto Katy piangere, ridere, lottare, urlare, diventare più forte. E ho visto Daemon combattere per coloro che amava, l'ho visto nei momenti in cui stava più male, nei momenti in cui mostrava il suo lato più buono a Katy, nei momenti in cui lottava e uccideva per lei, per far vivere il loro amore per sempre. Li ho visti fallire, li ho visto vulnerabili ed è stato semplicemente meraviglioso. Non credo che mi fosse mai successo di legarmi così tanto ai personaggi. La loro storia, il loro carattere mi ha dato tante di quelle emozioni che non credo ringrazierò mai abbastanza l'autrice per aver creato personaggi che sembrano così reali e che mi hanno dato tanto.
Ps: nonostante ci sia anche prossimamente Oblivion, considero Opposition l'ultimo capitolo della serie, in quanto il primo citato racconterà solo delle scene già viste dal punto di vista di Daemon. Infatti non credo proprio di comprarlo in quanto mi sento soddisfatta così.



<--- Nella mia libreria...

Giudizio: non credo che ci sia altro da dire. 5 cuoricini assolutamente. Se non sono questi libri a meritarli, mi domando quali siano.



La recensione finisce qua, patatine dolciose. Ciao ciao ^.^