giovedì 17 settembre 2015

Cover Battle #5 Amore incondizionato per le copertine...

Bentornati sul mio blog piccoli cuccioli di foca! Oggi rieccoci con un appuntamento di Cover Battle: io vi ricordo che Cover Battle è una rubrica che mette in contrapposizione la copertina italiana, di un libro a scelta, con quella originale, per scoprire le differenze ma anche le similitudini e decidere infine quale, secondo noi, è la migliore. La cover di questa settimana è...

Ma cosa dobbiamo fare con queste copertine? Ahi ahi! Anche qui sembra una scelta difficile... Forse per voi, ma per me no! Andiamole a vedere un po' più nel dettaglio: la copertina italiana spiega molto più la trama generale e su cosa la storia è incentrata, perché vediamo una ragazza che dev'essere Tana, con occhi luminosi, perché a quanto pare, dalla trama si intende che anche lei sia stata infettata dal veleno dei vampiri. Poi c'è la copertina originale che ritrae una semplice mano candida.  Ecco, chiamatemi pazza, ma io adoro più quella originale. Lo so, lo so, forse non ha nessun significato particolare quella mano bianca, ma non lo so... è bellissima, specialmente con le scritte. (*.*) Eppure è strano, perché la copertina italiana ha più dettagli, ma credo che la cosa che non mi sia piaciuta è che è una foto reale, mentre la copertina originale è più un'immagine cartone. E' una cosa un po' scema lo so, ma a me piacciono molto le copertine a cartone. Un'altra cosa che non mi è piaciuta della copertina italiana è che i colori sono molto scuri... se vedrete un giorno la mia libreria in foto, noterete che prevale il colore scuro. Questo perché molte copertine originali sono di vario colore, mentre, quando vengono portate in Italia, cambiano e mettono cover in cui prevale il nero. Questa cosa sto iniziando davvero ad odiarla. Del tipo che se un giorno vorrei fare la Rainbow Bookshelves (ma anche mai, odio questo tipo di organizzazione degli scaffali... mi sta qua [però va be, era per fare un esempio]) non la potrei fare perché sarebbero solo libri neri e solo alcuni saranno colorati. Uffa. 

Patatini il post finisce qui; e voi qualche preferite tra le due? Vi piace di più la copertina italiana o originale? Fatemi sapere! Baciniii!!