giovedì 7 gennaio 2016

From My Wishlist #7

Buongiorno koala masticatori di chewing gum, questo è un nuovo appuntamento con From My Wishlist. Piccola notizia del blog: quando il blog compirà un anno vorrei fare qualcosa di carino. Stavo pensando che potrei cambiare le rubriche ma poi mi sono resa conto che ci sono affezionata, quindi non le cancellerò e poi pensavo che potremmo fare un giveaway; potrei mettere come premio Chi è Mara Dyer di Michelle Hodkin. Che ve pare? Però i miei iscritti (voi) siete troppo pochi. Non saprei... Intanto, concentriamoci sulla rubrica di oggi: let's get started!
Tema: tre libri del tuo autore preferito
Non è proprio la mia autrice preferita, ma si avvicina molto


Autore: Jennifer L. Armentrout
Titolo: Half-Blood (Covenant #1)
Editore: Hodder & Stoughton
Prezzo: €10.94
Pagine: 400
Rilegatura: brossura
Trama: Gli Hematoi discendono dall'unione di dei e mortali, e i figli di due Hematoi sangue puro hanno poteri di origine divina. L'unione tra i figli degli Hematoi e i mortali, invece... beh, non proprio. I Mezzo-Sangue hanno solo due possibilità: venire addestrati per diventare Sentinelle col compito di cacciare e uccidere i daimon o diventare servitori nelle case dei puri. La diciassettenne Alexandria preferirebbe rischiare la vita combattendo che sprecarla pulendo gabinetti, ma potrebbe finire a pulirli in ogni caso. Ci sono diverse regole che gli studenti del Covenant devono seguire. Alex ha dei problemi con tutte, ma specialmente con la numero 1: Le relazioni tra i puri e i mezzani sono proibite. Sfortunatamente, si sta infatuando del bellissimo sangue puro Aiden. Ma innamorarsi di Aiden non è il suo più grande problema--rimanere in vita abbastanza a lunga da potersi diplomare al Covenant e diventare una Sentinella, si. Se fallirà nel suo compito, dovrà fronteggiare un futuro peggio della morte o della schiavitù: diventerà un daimon, e Aiden le darà la caccia. E quello sarebbe proprio uno schifo.

Vi giuro, leggerei questo libro solo per la copertina... Questo libri ce l'ho in lista da molto tempo, e ammetto che la prima cosa che mi ha colpito è stata la copertina ma anche la trama non è da meno. La trama mi ha subito interessato e non credo che (almeno secondo le mie ricerche) l'Armentrout scriva in modo molto difficile quindi magari potrei anche leggerlo in un futuro prossimo, magari non tanto prossimo, ma in futuro...


Autore: Jennifer L. Armentrout
Titolo: Don't look back 
Editore: Disney-Hyperion
Prezzo: €15.56
Pagine: 369 
Rilegatura: copertina rigida con sovraccoperta
Trama: Samantha è un'estranea nella sua stessa vita. Fino alla notte in cui sparisce con la sua migliore amica, Cassie, tutti dicevano che Sam aveva tutto- popolarità, ricchezza, e un ragazzo da sogno. Sam ricompare, ma non ha ricordi di chi era e di cosa le è accaduto quella notte. Mentre cerca di ricostruire la sua vita di prima, realizza che è una vita di cui non vuole più far parte. Sam portava la nomina di cattiva ragazza ad un nuovo livello ed era chiaro che lei e Cassie erano più che migliori nemiche. Sam è abbastanza sicura che perdere la memoria è stato come vincere alla lotteria. Lei sta avendo un'altra chance per essere una migliore figlia, e amica, e inoltre si sta prendendo una cotta per Carson Ortiz, un ragazzo che le è sempre stato accanto- anche se la vecchia Sam lo trattava come spazzatura. Ma Cassie è ancora assente, e i fatti su cosa le accadde quella notte non solo solamente sepolti nella memoria di Sam- qualcun altro qualcuno che si vuole assicurare che Sam stia zitta. Tutto quello che Sam vuole è la verità, e se lei può sbloccare i suoi ricordi annebbiati, potrà andare finalmente avanti con la sua vita. Ma se l'unica cosa che tiene in vita Sam è il non-ricordare?

Altro libro dalla copertina bellissima. Ma anche la trama è davvero qualcosa di interessante e che non si legge sempre. E questo standalone mi sembra anche diverso da tutti gli altri libri che pubblica l'Amentrout perché si concentra molto anche sul fattore romance, mentre in questo vedo che non si rivela più di tanto e magari si potrebbe rivelare una storia dai tratti oscuri, interessanti e magari davvero avvincenti. Chissà...


Autore: Jennifer L. Armentrout
Titolo: Ti aspettavo (Wait for you #1)
Editore: Nord
Prezzo: €8.42
Pagine: 396
Rilegatura: copertina rigida con sovraccoperta
Trama: L'università è la sua via di fuga. Per cinque lunghi anni, dopo quella maledetta festa di Halloween, l'esistenza di Avery Morgansten è stata un incubo, ma adesso lei può finalmente ricominciare da capo. Tutto ciò che deve fare è arrivare puntuale alle lezioni, mantenere un profilo basso e - magari riuscire a stringere qualche nuova amicizia. Quello che deve assolutamente evitare, invece, è attirare l'attenzione dell'unico ragazzo che potrebbe mandare in frantumi il suo futuro... Cameron Hamilton è il sogno proibito di tutte le studentesse del campus: fisico atletico e ammalianti occhi azzurri, è il classico ribelle, dal quale una brava ragazza come Avery dovrebbe tenersi alla larga. Eppure Cam pare proprio spuntare ovunque, col suo atteggiamento disincantato, le simpatiche punzecchiature e quel sorriso irresistibile. E Avery non può ignorare il fatto che, ogni volta che sono insieme, il resto del mondo sembra scomparire, e lei sente risvegliarsi una parte di sé che pensava di aver perduto per sempre. Ma, quando inizia a ricevere delle e-mail minacciose e delle strane telefonate notturne, Avery si rende conto che il passato non vuole lasciarla andare. Prima o poi la verità verrà galla e, per superare anche quella prova, lei avrà bisogno d'aiuto. Ma la relazione con Cam sarà la colonna che la sorreggerà o lo "sbaglio" che la trascinerà a fondo?

Non so se definirlo un pregio o un difetto ma le serie dell'Armentrout sono sempre abbastanza lunghe. A quanto pare, questa come Covenant e Lux, ha 5 libri. Ci ho impiegato un po' per capire l'ordine della serie Wait for you. Ovviamente anche questa trama è interessante, ma qui nonostante i toni un po' cupi e ambigui, l'autrice pare concentrarsi di nuovo sul fattore romance. Ho solo paura che si riveli qualcosa alla Uno splendido disastro e quel genere ormai trito e ritrito. Perché la trama pare proprio pari pari a quel libro (da me già letto), e di sicuro non vorrei leggere un'altra storia rielaborata ma sempre uguale, anche perché sono ben 5 libri: è un impegno praticamente. 

E tutto qui piccoli koala peluccosi! Io vado, spero che il post vi sia piaciuto! Fatemi sapere invece quali sono i tre libri nella vostra wishlist del vostro autore preferito. Sono curiosissima!