lunedì 18 gennaio 2016

My top 4 "must reads" of this year!

Buongiorno polpettine al sugo! Oggi avevo intenzione di elencarci, come l'anno scorso, i miei must reads di quest'anno, che sono cinque. Ammetto che l'anno scorso non sono proprio stata fedele alle letture che mi ero ripromessa di portare a terminare ma le mie priorità letterarie sono cambiate, non poco. Ma in mia discolpa, mi rendo conto solo adesso che erano veramente troppe le letture che volevo assolutamente fare l'anno scorso (all'origine erano 8, solo dopo ho abbassato a 6 letture, se ricordo bene) e quest'anno mi sono ridimensionata abbastanza. Ma ci sono comunque delle cose che restano. Vediamo un po'.

Autore: J. K. Rowling
Titolo: Harry Potter e la pietra filosofale (Harry Potter #1)
Editore: Salani
Prezzo: 8.50
Pagine: 302
Rilegatura: copertina rigida
Trama: e che ve la dico a fare

Mi vergogno che ancora nel 2016, all'età di quasi 18 anni, ancora non ho letto la saga di Harry Potter. Ma giuro che la voglio leggere è solo che mi lascio intimidire dai mattoncini che sono. Ma giuro che in estate, con tutta la calma delle vacanze, mi farò l'intera maratona Harry Potter. Giuro! 


Autore: Richelle Mead
Titolo: L'accademia dei vampiri (Vampire Academy #1)
Editore: Rizzoli
Prezzo: €12.66
Pagine: 427
Trama: Lissa Dragomir, principessa Moroi, vampiro mortale, dev'essere protetta a tempo pieno dalle minacce degli Strigoi, i vampiri più pericolosi, quelli che non muoiono mai. La sua migliore amica e custode, Rose, è una Dhampir, un incrocio fra vampiro e umano. Rose e Lissa, dopo due anni di fuga dal loro mondo per assaggiare un po' di realtà, vengono intercettate e riportate a St. Vladimir's, l'Accademia dei Vampiri in cui studiano. Quando ci riescono: perché tra balli e innamoramenti, flirt con i più anziani, fascinosi tutor e conflitti sempre aperti con gli insidiosi Strigoi hanno pochissimo tempo per pensare ai libri.


Oramai chi non conosce questa serie? Ha riscosso talmente tanto successo che ormai anche le lumache sanno chi è Richelle Mead. Vedrò di iniziare anche quest'altra serie. La mia curiosità è ancora viva e vegeta. 

Autore: Barbara Baraldi
Titolo: Scarlett. La terza luna (Scarlett #3)
Editore: Mondadori
Prezzo: €22.00
Pagine del singolo libro: 234
Trama del primo libro: Scarlett ha sedici anni e un nome rosso come il fuoco ma sono due occhi di ghiaccio a trafiggerle il cuore. Quando vede Mikael, il bassista dei Dead Stones, sul palco al concerto della scuola, capisce subito che niente sarà più come prima. È irresistibile, talmente bello da non sembrare vero. Anche Mikael sembra essere attratto da Scarlett, eppure un attimo dopo la respinge come se un'ombra misteriosa incombesse su di lui e non gli permettesse di abbandonarsi ai sentimenti. Il giorno in cui il bibliotecario della scuola viene assassinato da una creatura soprarnnaturale, Scarlett scopre il segreto di Mikael. Non è umano, lui è un Guardiano, un Mezzo Demone. Il suo compito è difendere gli umani dalle incursioni dei Demoni, preservando così l'equilibrio tra i due mondi. L'amore tra Mikael e Scarlett è impossibile. Se il ragazzo si abbandonasse fino in fondo alle passioni la sua componente demoniaca prenderebbe il sopravvento, rischierebbe di precipitare all'inferno e di compromettere per sempre la sua missione sulla Terra. Mentre la guerra tra Demoni e Guardiani si fa ogni giorno più accesa, Mikael e Scarlett insieme devono combattere per salvare il loro amore. Un amore talmente grande da rendere, forse, possibile anche l'impossibile. 

E sarei riuscita anche a leggerlo se non fosse stato per il caro vecchio Ibs, che mi ha annullato l'ordine all'improvviso perché il libro non era disponibile. E quindi niente, l'odio puro. Il fatto è che neanche nelle librerie fisiche lo stanno vendendo più. Spero che non lo mandino fuori stampa, ma è passato veramente poco dall'uscita di questa edizione, quindi tengo gli occhi aperti nel caso veda qualche copia in giro. Non mi importa del costo, la devo avere. Devo sapere come va a finire.

Autore: Rainbow Rowell
Titolo: Fangirl
Editore: St. Martin's Griffin
Prezzo: €15.42
Pagine: 448
Trama: Cath è una fan di Simon Snow. Ok... tutto il mondo è fan di Simon Snow. Ma per Cath essere una fan è tutta la sua vita - ed è particolarmente brava ad esserlo. Lei e sua sorella gemella, Wren, sono rimaste catturate dalla serie di Simon Snow quando erano solo bambine; è ciò che le ha aiutate a superare l'abbandono della madre. Leggere. Rileggere. Connettersi ai forum di Simon Snow, leggere fan fiction di Simon Snow, vestirsi come i personaggi per la premiere di ogni film. La sorella di Cath si è ormai allontanata quasi completamente dal fandom, ma Cath non riesce a lasciarselo indietro. Non vuole nemmeno provarci. Ora che sono all'università, Wren ha comunicato a Cath di non voler dividere la stanza con lei. Cath è da sola, completamente fuori dalla sua comfort zone. Ha una compagna di stanza scontrosa, un affascinante ragazzo che le sta sempre intorno, un professore di scrittura creativa che pensa che le fan fiction siano la fine dell'era moderna, un compagno di classe bellissimo e amante delle parole... E lei non riesce a smettere di pensare a suo padre, che è gentile e fragile e non è mai rimasto davvero solo prima d'ora. La vera domanda per Cath è: può riuscirci? Può farcela senza Wren a tenerla per mano? È pronta a iniziare a vivere la propria vita? Scrivere le proprie storie? E vuole davvero andare avanti, se ciò significa lasciare indietro Simon Snow?"

Lo inserisco nei must reads, anche se non sono sicura al 100% che lo leggerò, perché ho già altri due libri da leggere quest'anno in inglese. Ma non nego che 1) nei miei propositi ho inserito quello di leggere almeno 5 libri in lingue e 2) voglio leggere qualcosa di Rainbow Rowell da tipo sempre, perché ne parlano sempre bene e le sue letture mi sembrano dolci e zuccherose e tenere. Di Fangirl se ne è parlato tantissimo e mi piacerebbe leggerlo. Ho in mente questa lettura da un sacco e non nego che la voglia di leggerlo mi sale ogni volta che vedo la copertina. Ma quant'è carina? I colori e il testo e Cath e Levi (credo sia lui) sono a dir poco stupendi.

Ed eccoli qua, questi sono i miei top 4 must reads di quest'anno. Spero di adempire a questa lista, perché sennò e che cavolo, la sfiga proprio!