giovedì 20 ottobre 2016

My Halloween Challenge #2

Buonasera a tutti! Scusate se non mi sono fatta viva Lunedì, ma sono dovuta andare dal tatuatore e poi in palestra e quindi non ho potuto postare. Vedrò di pubblicare qualche altro giorno della settimana. Mi rifaccio per ora con il secondo appuntamento della My Halloween Challenge. Che poi come una stupida, nella prima puntata mi sono dimenticata di elencarvi in breve la sfida quali voci ha. Rimedio subito. La sfida My Halloween Challenge consiste nella realizzazione di 10 sfide: la lettura di un libro a tema, riprendere o scrivere qualcosa (qualsiasi cosa, un racconto o un romanzo), recensisci un libro creepy, best Halloween cover, best creepy title (entrambi devono essere presenti nella nostra wishlist o tra i libri già da noi letti)un post a tema (per me sono questi, più a tema di così), i migliori film da vedere ad Halloween, addobba il tuo scaffale (bookshelf), prepara biscottini a tema Halloween da condividere con gli amici e la famiglia davanti ai film o divorali durante una lettura... E infine, scrivi dei propositi il 31 Ottobre (questo perché per i Celti, il 31 Ottobre veniva considerato l'inizio di un nuovo anno; quindi per questo l'ho inserita nella sfida, mi sembrava una cosa carina da fare)  Nient'altro da dire? Iniziamo!
Oggi vi propongo la miglior cover e il miglior titolo a tema Halloween, o meglio, miglior titolo e cover creepy and spooky nella mia wishlist e nei libri da me letti. Ci ho pensato un po' in effetti, perché le storie inquietanti oppure horror non fanno proprio per me, in quanto sono facilmente impressionabile. Ma(!) ho trovato qualcosa che mi inquieta parecchio. Se magari avete da propormi qualcosa di più spaventoso, sarei curiosa di sapere cosa proponete, let me know!
Per quanto riguarda la cover più inquietante nella mia WL e nei libri già letti, ho scelto una lettura che farò a breve: Hollow City di Ransom Riggs, libro secondo di Miss Peregrine La casa dei ragazzi speciali. Anzi, vi riporto anche trama e dati del primo libro, così se avete curiosità di leggerlo sarei contenta nel caso lo compraste. Il primo libro mi sta piacendo tantissimo! Stasera vedrò di andare a letto prima per immergermi nuovamente nella lettura. L'ho quasi finito ormai, me lo sto divorando! Sono davvero molto contenta che abbiano pubblicato questa serie anche in Italia, e non vedo davvero l'ora di mettere le mani sul secondo libro. Guardate la copertina... brividi! Di certo una bambina con un buco in mezzo al corpo non lascia indifferenti...!

Autore: Ransom Riggs
Titolo: Hallow City (Peculiar children #2)
Editore: Rizzoli
Trama del primo libro: Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d'altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l'oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all'orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d'epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi?
Invece, come titolo più inquietante ho scelto un altro libro della mia wishlist che però non credo che sarà una lettura che farò presto, in quanto ora ho altri libri in piano di leggere (magari il prossimo Halloween?). Si tratta di un libro solo in inglese, mai tradotto. Credo sia uno stand-alone ma che per il titolo mi è subito saltato all'occhio, sto parlando di The dead girls of Histerya Hall. L'ho visto per la prima volta mi pare sul sito di Atelier dei libri ed è da lì che proviene anche la traduzione della trama, siccome mi si chiudono gli occhi dal sonno e non ho potuta tradurla io. Quindi ora come ora il mio cervello è già sotto le coperte a dormire tranquillo e beato. Magari io lo seguo tra poco...!
Autore: Katie Alender
Titolo: The dead girls of Hysteria Hall
Editore: Point
Trama tradotta da Atelier dei libri: In questo manicomio, la tua mente ti giocherà brutti scherzi di continuo... La nuova casa di Delia non è solo una casa. Tempo fa era il Piven Institute per la Cura e la Correzione di Donne Tormentate- un manicomio soprannominato“Hysteria Hall.” Comunque, molte pazienti non erano pazze, solo troppo provocatorie e con personalità eccessivamente forti. Un po' come Delia. Ma la casa vuole ancora tenere le ragazze tormentate al sicuro. Chiuse dentro. Così, nel modo più terrificante, Delia viene intrappolata. Ed è in quel momento che si rende conto che la casa è infestata. Ragazze fantasma infestano le stanze nei loro antichi abiti da notte. Un affascinante spettro chiamato Theo fa tremare i pavimenti. Delia scopre che tutti gli spiriti sono instabili e pieni di oscuri segreti. Anche la casa custodisce una scioccante verità tra le sue mura, verità che solo Delia può svelare e che potrebbe liberarla. Ma c'è bisogno che lei agisca in fretta, prima che il potere della casa vinca su tutto ciò che lei ama.

Il post di oggi finisce qui. Spero che questo secondo appuntamento vi abbia dato nuovi spunti di lettura e soprattutto vi sia piaciuto. Fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti. Non dimenticatevi, per i nuovi avventori al blog, di iscrivervi anche voi al mio blog e diventare follower, mi farebbe molto piacere! ^.^
Penso che domani pubblicherò ancora per recuperare i post che non ho pubblicato questa settimana, a domani quindi! Buon proseguimento di serata!