venerdì 23 dicembre 2016

Fallen il Film: parliamone...!

Buongiorno lettori! Mi scuso per non aver pubblicato il post ieri ma ero piena di impegni e l'unico sprazzo di tempo che avevo, ero tipo super stanca e quindi, un pisolino non me lo toglieva nessuno. Oggi vi volevo parlare di un libro a me carissimo, dal quale poi è stato prodotto un film. Si tratta di Fallen di Lauren Kate.

Iniziamo dicendo il perché di questo post. Io infatti, non mi metto a segnalare tutti i film in uscita. Questo molto probabilmente sarà il primo e ultimo. Però volevo parlarvene. Eh sì, perché la saga di Fallen ha rappresentato per me una sorta di porta come quella di Alice, che portava poi nel Paese delle Meraviglie. Fallen mi ha introdotto al genere che oggi amo di più: Fallen è stato il primo libro fantasy che io ho letto. Ero piccolina, andavo credo in seconda o terza media, sono passati parecchi anni, considerando che a Giugno sosterrò l'esame di maturità...! Considero quindi questa saga molto importante per me. Purtroppo però no ricordo il momento esatto nel quale lo comprai o lo lessi. Ammetto di starci un po' male. 
Per chi non sapesse la trama eccovela qui riportata: in seguito a un tragico e misterioso incidente, Lucinda è stata rinchiusa a SwordEtCross, un istituto a metà fra il collegio e il riformatorio. Nell'incidente un suo amico è morto. Lei non ricorda molto di quella terribile notte, ma la sua ricostruzione dei fatti non convince la polizia. La vita nella nuova scuola è difficile: il senso di colpa non le lascia respiro, proprio come le telecamere che registrano ogni singolo istante della sua giornata. E tutti gli altri ragazzi, con cui è più facile litigare che fare amicizia, sembrano avere alle spalle un passato spiacevole, se non spaventoso. Tutto cambia quando Luce incontra Daniel. Misterioso e altero, prima sembra far di tutto per tenerla a distanza, ma poi è lui a correre in suo aiuto, e a salvarle la vita, quando le ombre scure che Luce vede in seguito all'incidente le si stringono intorno. Luce, attratta da Daniel come una falena dalla fiamma di una candela, scava nel suo passato e scopre che standogli vicino, proprio come una falena, rischia di rimanere uccisa: perché Daniel è un angelo caduto, condannato a innamorarsi di lei ogni diciassette anni, solo per vederla morire ogni volta... Insieme, i due ragazzi sfideranno i demoni che tormentano Luce, e cercheranno la redenzione.
Visto che è passato così tanto tempo, credo che mi farò una seconda rilettura. Magari verso Gennaio, perché il film uscirà nelle sale italiane il 26 Gennaio 2017. E porca miseria io sto facendo il conto alla rovescia, non vedo l'ora. Ci sono però giusto un paio di cose che mi preoccupano: primo, il film non lo stanno affatto pubblicizzando. Mi chiedo quando il trailer cominci a girare anche per la tivù... secondo, ho paura che non mi piacerà. E se fosse una cacca? Ho paura che non sarà come il libro (okay, ora hai detto una cosa stupida, Simona). Va bene, va bene(!). Il film non sarà mai all'altezza del libro, ma capitemi, vorrei che sia almeno carino e rispecchiasse almeno un po' quella che è l'essenza del libro. 
Per i lettori che non hanno mai sentito parlare di Fallen, io vi chiedo: dategli una chance! Provate a leggerlo, e se siete diffidenti e non volete spendere i vostri money, allora prendete il pdf (anche se non si dovrebbe dire, quindi acqua in bocca, shhh!) che trovate gratis su internet! Ma vi prego, leggetelo. Credo che questo sia la saga più riuscita della Kate. Ho letto in passato altri due suoi libri e non mi sono piaciuti come Fallen. Anzi, non mi sono proprio piaciuti... 
Che poi io a questo film ci vado dietro da quattro lunghi anni. Eh sì, perché il film ormai era in cantiere da quattro anni e più il tempo passava più il fandom, quindi me compresa, diventava sempre più insicuro sull'uscita del film. "Ci sarebbe stato? Quando sarebbe uscito? Perché sta passando tutto questo tempo? Ci saranno stati problemi? Che succede?!" Queste erano le seguenti domande che tutti ci chiedevamo. Ma dopo un po' iniziavamo a scaldarci, ad arrabbiarci e a spazientirci. Perché tutto continuava ad essere un grosso punto interrogativo. Nessuna notizia veniva rilasciata, nessuna foto. Niente di niente. Poi verso la fine di Settembre qualcosa iniziò a muoversi. I continui hashtag su twitter pareva che avessero dato dei frutti. Ci furono le prime risposte e così, dopo qualche giorno, uscì finalmente il trailer. E io l'ho adorato. Siamo tutti in fibrillazione per l'uscita del film; solo per averci fatto aspettare quattro lunghi anni, il film dovrà essere come minimo un capolavoro!



Polpettine il post di oggi finisce qui. Spero vi sia piaciuto. Fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate, se l'avete letto oppure no. Io vi auguro una felice Vigilia di Natale e un felice Natale. Al prossimo post del Lunedì! Arrivederci!